blog di informazione e critica musicale a cura di Alessandro Romanelli

lunedì, novembre 05, 2007

Parte con il Requiem di Mozart la stagione dell'EurOrchestra di Bari

"Anche quest’anno l’EurOrchestra presenta la sua Stagione, si tratta dell' Ottava, che si terrà presso lo Sheraton Nicolaus di Bari. Essa consta di ben 14 concerti con l’Orchestra, tutti con l’apporto di solisti di rilievo nazionale e internazionale, con uno sguardo particolare ai giovani, per i quali si terrà il nostro “Secondo Concorso Musicale EurOrchestra - Giovani Interpreti”, indetto in collaborazione con il Club Lions Costanza d’Altavilla di Bari e l’Associazione Aios di Bari, la cui serata finale (in cui i finalisti suoneranno con l’EurOrchestra) , è inserita come concerto “Dedicato ai giovani” nella nostra VIII Stagione. In questa manifestazione, che si terrà il 28 Maggio, anche il nostro pubblico potrà esprimere il suo giudizio e avere quindi un peso nella scelta dei vincitori del concorso, in quanto noi crediamo di aver creato, nello svolgersi delle nostre stagioni, un pubblico di cultori e raffinati intenditori della musica. Il nostro pubblico, a nostro modesto avviso ( ma lo dico anche con un pizzico di orgoglio), “sceglie “ di venire ai nostri concerti, perché noi non rappresentiamo - e questo non mi stancherò mai di dirlo - una società concertistica come tante altre che meritoriamente creano cultura sul territorio, ma ci caratterizziamo come musicisti entusiasti e coinvolti, che operano con gioia nella musica e che vogliono condividere il momento della creazione musicale con altri musicisti. E questa magia del ”fare musica insieme” il pubblico la sente con passione e coinvolgimento e si emoziona, gioisce, trepida con noi. Per questo desiderio di com-partecipazione e di “com-mozione” privilegiamo nei nostri programmi la pugliesità, sia quella degli interpreti che quella degli autori; intendendo per pugliesità non una divisione fisica e geografica tra persone, che oggi sarebbe antistorica, ma solo un sentire comune di chi si trova a percorrere lo stesso nostro cammino e a cui ci sembra giusto dare opportunità. Per questo, nello svolgersi delle nostre stagioni, abbiamo chiamato sul palcoscenico dello Sheraton quasi tutti i musicisti baresi di prestigio, quasi tutti i colleghi del Conservatorio di Bari e di altri Conservatori pugliesi, e tanti altri artisti della nostra terra, tra cui attori, registi, poeti, tra cui mi piace ricordare Sergio Rubini, Mingo e Fabio, Lia Cellammare, Gianni Ciardo, Alberto Rubini; alcuni di loro torneranno anche quest’anno, per la VIII stagione, come ospiti, anche se non sono riportati in cartellone perché volta per volta ci sarà una sorpresa per il nostro pubblico.
Con alcuni dei musicisti che hanno suonato con noi il rapporto è diventato così intenso ed è stato così apprezzato dal pubblico, che l’appuntamento con loro è diventato un gradito ritorno. L’inaugurazione della nostra stagione si terrà nella nostra meravigliosa Basilica di San Nicola, il 21 Novembre, con un concerto offerto alla città di Bari, in cui sarà eseguito il celeberrimo Requiem di Mozart per ricordare le vittime di ogni guerra e di ogni ingiustizia nel mondo. Per questo il concerto si intitola “Torniamo all’Amore”, prendendo in prestito un verso del grande poeta Padre David Maria Turoldo, che vuole appunto invitare gli uomini a dimenticare il Male, che è guerra e dolore, e a guardare con fede al futuro. Questo appunto ci sembra possa essere il messaggio che deriva dal Requiem di Mozart, brano intriso di fede e di speranza, oltre che di dolore. Gli esecutori saranno alcuni nostri bravissimi cantanti in carriera, come Maria Grazia Pani, Giulia Calfapietro e Antonio Stragapede, a cui si affiancherà il noto tenore Sergio Panaija. Direttore Ospite della serata sarà il famoso Direttore greco-americano Peter Tiboris, a cui sarà consegnato il Premio Note nell’Olimpo, di cui sono promotori Nicola e Patrizia Mossa, noti gioiellieri baresi molto attenti ai valori della Cultura e dell’Arte. Ritorno denso di significati e di emozioni, giovedì 1 Maggio, è quello del meraviglioso pianista Alessio Bax (nella foto), stella indiscussa del firmamento musicale internazionale, che questa volta suonerà una primizia per Bari, il Concerto grosso di Alfred Schnittke per Pianoforte e Orchestra d’Archi. Nella stessa serata seguirà un altro avvenimento culturale, con la esecuzione ad opera di Emanuele Arciuli del “Concertante do Imaginário” per pianoforte e orchestra d’archi del compositore brasiliano Marlos Nobre. Altra caratteristica dei nostri programmi è l’intento didascalico –educativo, per cui inseriamo sempre brani che aiutino il pubblico a capire la musica e ad avvicinarsi anche alla storia personale e alla umanità dei grandi compositori. Mercoledì 23 Gennaio allo Sheraton offriremo al nostro pubblico il Concerto-Spettacolo “Casa Schumann”. Si tratta di una rappresentazione teatral-musicale con testi dedicati alle figure di Robert e Clara Schumann, e a quella di Johannes Brahms arricchita dalla voce recitante di Paola Martelli e dalle esecuzioni dei pianisti Rosanna Giove, Angela Montemurro, Elisabetta Pani, Carlo Gallo e del violinista Michelangelo Lentini. Altra chicca sarà, l’ 11 Giugno, a chiusura della stagione e del PianoFestival San Nicola, la esecuzione di due concerti che non sono ancora entrati nel repertorio comune dei pianisti. Diretti da Francesco Lentini, ascolteremo il Concerto pour deux pianos et orchestra di Jean Françaix ad opera delle Pianiste Gabriella Bassi e Claude Francaix (Prima esec. italiana) e il Concerto per due pianoforti e orchestra di Max Bruch ad opera dei Pianisti Angela Montemurro e Filippo Balducci (Prima esecuzione italiana). Altra iniziativa che mi piace indicare all’attenzione del pubblico è il concerto del 14 Febbraio, intitolato Concerto di San Valentino, nel quale saranno eseguite musiche di compositrici del nostro tempo ispirate all’Amore. Durante questo concerto ,che è organizzato in collaborazione con la Associazione ParnasoDonne in Musica, di cui è Presidente Angela Montemurro, che vuole incarnare l’anima femminile dell’EurOrchestra e che nasce con l’intento di creare una rete di collegamenti tra le donne impegnate nelle Arti e nello studio delle Arti nel nostro territorio. Questa Associazione è collegata idealmente alla Fondazione Adkins-Chiti -Donne in Musica, membro del Consiglio Internazionale per la Musica dell’Unesco. Queste due Associazioni hanno rivolto, per realizzare questo concerto di San Valentino giunto alla seconda edizione, un invito a tutte le compositrici del mondo, per scrivere un pezzo dedicato all’Amore . Tra tutte le composizioni pervenute saranno scelte le più significative che saranno eseguite dall’EurOrchestra. Le altre (quelle non eseguite) costituiranno un fondo a beneficio della cultura e della musica cui si potrà attingere in altre occasioni." Per tutte le informazioni e gli ulteriori dettagli della presente stagione concertistica collegarsi al sito dell'EurOrchestra: http://www.eurorchestra.it/

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

 
Condividi
Wikio - Top dei blog - Musica