blog di informazione e critica musicale a cura di Alessandro Romanelli

venerdì, aprile 08, 2011

L'Orchestra della Provincia di Bari diretta dal polacco Bockman suona domani nella Chiesa di San Sabino

Domani, sabato 9 aprile 2011 alle ore 21.00, in attesa di rientrare nell'Auditorium "Nino Rota" (si "mormora" entro la fine del 2011), l’Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari gira e suona per... chiese. Questa volta sarà a San Sabino, sempre a Bari, dove domani si esibirà in un concerto dedicato a musiche di Cherubini, Schubert e Ciaikovskij diretto dal maestro polacco Leszek Wictor Bockman(ingresso libero. Infoline: 080.5412302). La serata si aprirà con l’esecuzione di “Anacreonte“, ouverture di Luigi Cherubini (1760 – 1842). Opéra ballet in due atti su libretto di C. R. Mendouze, “Anacreonte“ ebbe la sua prima rappresentazione all’Opéra di Parigi il 4 ottobre del 1803. Caratteristica di quest’opera, che segnò il ritorno dell’autore al repertorio serio dopo anni di successi nel campo dell’opéra-comique, è di essere completamente musicata, priva cioè di dialoghi parlati. E in questo senso, c’è chi ha visto un debito dell’autore con il sinfonismo della scuola viennese e in particolare con autori quali Mozart e Haydn. Sta di fatto che, se l’opera si rivelò un fiasco e dovette essere smontata dopo appena sette repliche, le sue parti orchestrali, a cominciare dall’ouverture, ne rappresentano i momenti più interessanti per la raffinatezza della loro scrittura, tesa a mettere in primo piano l’orchestra e gli strumenti, conferendo loro un ruolo da veri protagonisti. Sarà, poi, la volta della Sinfonia n. 4 in do minore “La Tragica” di Franz Schubert (1797 - 1828). Composta nel 1816, anno in cui peraltro l’autore attese anche alla realizzazione della Quinta, la Quarta Sinfonia sembra voler rievocare reminiscenze beethoveniane e fu definita “Tragica” dallo stesso Schubert. La prima esecuzione pubblica di questa Sinfonia si tenne a Lipsia il 19 novembre del 1849. Ultimo lavoro in programma è la Sinfonia n. 4 in fa minore, op. 36 di Ciaikovskij (1840 - 1893). Con la Quarta Sinfonia, del 1878, si può dire che Ciaikovskij abbia raggiunto la piena maturità compositiva in ambito sinfonico, realizzando un’opera intensa espressivamente, ma al contempo omogenea nello sviluppo. La Quarta Sinfonia fu eseguita per la prima volta a Mosca, il 4 marzo del 1878, sotto la direzione di Nikolaj Rubinstein.

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

 
Condividi
Wikio - Top dei blog - Musica