blog di informazione e critica musicale a cura di Alessandro Romanelli

mercoledì, gennaio 03, 2007

Concerti di solidarietà

La musica come strumento di crescita individuale e collettiva: con questo auspicio la “Fondazione Lirico Sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari”, dopo il caloroso successo dell'Assassinio nella Cattedrale allestito il 22 dicembre scorso in una Basilica di San Nicola stracolma di spettatori (nella bella foto di Vito Mastrolonardo vediamo in azione il celebre basso Ruggero Raimondi) promuove domani, giovedì 4 gennaio 2007, un significativo appuntamento musicale con due concerti dedicati ai detenuti della Casa Circondariale di Bari e ai piccoli ricoverati nella Clinica Pediatrica del Policlinico barese. Un messaggio di solidarietà e condivisione: questo l’intento con cui la “Fondazione Lirico Sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari”. Le due iniziative rappresentano un’occasione per avvicinarsi, con ritrovata sensibilità, alle tematiche sociali e sentire il carcere e l’ospedale come parte integrante del nostro territorio, regalando un momento musicale anche a chi non ha la possibilità di ascoltare un concerto dal vivo. Due concerti che vogliono dunque rappresentare un’occasione per rafforzare il legame fra i cittadini, il vasto reticolato delle associazioni di volontariato e le Istituzioni. GIOVEDI 4 GENNAIO – CASA CIRCONDARIALE DI BARI / Il concerto è organizzato in collaborazione con l’Area Educatori della Casa Circondariale barese e vedrà protagonisti Raffaella Ambrosino (mezzosoprano), Antonio Muserra (baritono) e Giuseppe Lamalfa (pianista) in un programma dedicato ai “Classici Napoletani del Settecento”. GIOVEDI 4 GENNAIO – CLINICA PEDIATRICA POLICLINICO DI BARI / Alle 17,00, la musica “invaderà” la Clinica, diffondendo in ogni angolo il suo straordinario messaggio d’amore e di speranza rivolto a tutti i bambini colpiti dalla sofferenza. Il concerto rientra nelle celebrazioni organizzate in occasione dell’80° anniversario della fondazione della Polifonica Barese e gode del patrocinio dell’Assessorato alle Culture del Comune di Bari e della “Fondazione Lirico Sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari”. L’evento è stato organizzato in collaborazione dell’APLETI, l’Associazione Pugliese per la lotta contro le emopatie ed i tumori dell’infanzia, e con la Direzione delle Cliniche Pediatriche del Policlinico di Bari. L’iniziativa rappresenta l’ideale aspirazione dell’istituzione benefica barese, così come nelle intenzioni del suo fondatore Biagio Grimaldi: quella di mettere la musica al servizio dei cittadini ed in particolare dei più giovani e dei più deboli. Una musica che sia mezzo di comunicazione e crescita morale e culturale ed al contempo vero e proprio strumento terapeutico. L’esecuzione del concerto è affidata al M° Emanuela Aymone ed alla pianista Lucia Conca, accompagnate dal Coro dell’Associazione Polifonica Barese “Biagio Grimaldi” e dal Coro delle voci bianche del Conservatorio di Bari “N.Piccinni”. Per l’occasione sarà possibile visitare la mostra dedicata agli 80 anni della Polifonica, nella sede di “Casa Piccinni”, in piazza Mercantile a Bari vecchia. (Orario: mattina h 10,00-12,00 e pomeriggio h 19,00-21,00).

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

 
Condividi
Wikio - Top dei blog - Musica