blog di informazione e critica musicale a cura di Alessandro Romanelli

lunedì, maggio 16, 2011

La seconda edizione di "Sulle ali della bellezza" a Molfetta dal 2 al 4 giugno

Musica, teatro, danza si mescolano per la seconda edizione di "Sulle Ali della Bellezza", la rassegna nata da un'illuminante idea di un sacerdote, don Girolamo Samarelli (responsabile tra l'altro dell'associazione culturale ed etichetta discografica "Digressione Contemplattiva") che è in programma a Molfetta dal 2 al 4 giugno. Si parte con "Le Variazioni della Follia", un concerto teatrale, che pesca nel mare magnum delle partiture sul Basso di Follia, uno dei temi più frequentati dai musicisti del barocco europeo. Il progetto di quest'anno ruota intorno alla Follia musicale, un motivo di origine portoghese elaborato e variato da innumerevoli musicisti europei a partire dalla fine del ‘500. Fu materia prediletta dall’utopia barocca esprimere in musica la teoria degli affetti, riproducendo i moti dell’animo umano, in modo tale da irretire l’ascoltatore attraverso le continue variazioni del tema musicale. Alle Follie di Marin Marais e di Giovanni Battista Vitali si alterneranno le Invenzioni e le Passacaille di Bonporti e Kapsbeger, gli interventi in elettronica di Cresta, compositore irpino e docente del Conservatorio di Bari, i testi di Erasmo da Rotterdam, Alda Merini e Àngel Gonzàlez selezionati da Nancy De Benedetto e proposti dalla voce di Nunzia Antonino (nella foto). La cura della scena è affidata a Carlo Bruni. L'Ensemble Meridies (componenti: Alessandro Ciccolini al violino, Gioacchino De Padova e Claudio Mastrangelo alla viola da gamba, Rosario Conte alla tiorba e alla chitarra, Michele Visaggi al clavicembalo) è un complesso ad organico variabile attivo da 12 anni. Propone in pubblico musica dei secoli XVII e XVIII, con una speciale attenzione al repertorio inedito. Nel 2002 ha pubblicato per DAD Records un CD con musiche di autori pugliesi del primo ‘700, recuperate in Guatemala da Gioacchino De Padova; con la stessa etichetta ha poi registrato, con l’ensemble vocale "Il Palazzo Incantato" un CD con musiche di Pomponio Nenna, compositore barese caposcuola della polifonia napoletana del secolo XVII, e un altro con musiche di vari contrappuntisti pugliesi di fine ‘600. Consultare il sito www.digressionecontmplattiva.org per tutte le ulteriori informazioni sulla rassegna.

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

 
Condividi
Wikio - Top dei blog - Musica