blog di informazione e critica musicale a cura di Alessandro Romanelli

lunedì, luglio 18, 2011

AL RAVELLO FESTIVAL E' DI SCENA IL GRANDE JAZZ CON WYNTON MARSALIS

Un grande concerto per esaltare la tradizione jazz a stelle e strisce. Con un nome e una band d’eccezione: Wynton Marsalis e la Jazz at Lincoln Center Orchestra. L’appuntamento con uno dei “mostri sacri” della musica jazz è per giovedì 21 luglio (ore 21.45) presso il Belvedere di Villa Rufolo dove si esibirà, per la prima volta in Campania, la band formata dai 14 formidabili solisti riuniti sotto la guida carismatica del formidabile trombettista di New Orleans. Il Los Angeles Times ha definito la JLCO, “Un’orchestra straordinariamente versatile". Non è un caso che abbia collaborato con ensemble sinfonici di primo piano, come I Berliner Philharmoniker. Prima volta in Campania anche per Wynton Marsalis, unanimemente considerato tra i più importanti artisti americani contemporanei. Trombettista e direttore della JLCO, Marsalis è ambasciatore di Pace dell’ONU dal 2001 e ha ricevuto la Legion d’Onore in Francia. Nel 1983 e 1984 ha vinto il Grammy Award sia per la Musica Classica sia per il Jazz, ed è il primo (e finora unico) jazzista a essersi aggiudicato il Premio Pulitzer per la musica, con l’oratorio "Blood on the Fields". La JLCO, sotto la guida di Marsalis, ha disegnato per il Ravello Festival un programma musicale che si rifà agli standard ed ai classici dell’etichetta Blue Note: le all star del jazz alterneranno pezzi di Corea, Monk e Mingus, oltre a composizioni recenti dello stesso Marsalis e di altri componenti dell’orchestra, come Ted Nash. Per Marsalis numeri da capogiro: ha pubblicato oltre settanta dischi, nove dei quali premiati con i Grammy Awards, ha scritto vari libri sulla musica, tre Sinfonie e musica per balletto (affidata al New York City Ballet). Nel 1987 ha ideato un programma di jazz per il Lincoln Center evolutosi, nel 1996, nel progetto Jazz at Lincoln Center, dedicato alla diffusione ed alla crescita del repertorio jazzistico, con la creazione di nuovi spazi performativi e corsi di formazione accanto ad un’intensa attività concertistica. Prima del concerto, secondo consuetudine, gli artisti americani incontreranno il pubblico del Ravello Festival presso i Giardini di Villa Rufolo: l’appuntamento è per le ore 12 di giovedì 21 luglio. Sempre giovedì, alle ore 18.00 presso l’Hotel Giordano, proseguiranno i Tè con l’autore. Ospite del terzo appuntamento sarà l’ex direttore di Rai Tre Francesco Pinto, direttore della sede Rai di Napoli autore del libro “La strada dritta - Il romanzo dell’autostrada del Sole”, edito da Mondadori e nato da un suggerimento di Roberto Saviano.

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

 
Condividi
Wikio - Top dei blog - Musica