blog di informazione e critica musicale a cura di Alessandro Romanelli

lunedì, gennaio 23, 2012

Lo Stabat Mater di Dvořák con l'OSN della Rai diretta da Juraj Valčuha

C’è tutto il dolore di un padre per la perdita di una figlia dietro il primo grande lavoro spirituale di Antonin Dvořák (nell'immagine), lo Stabat Mater op. 58, che l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai e il suo Direttore principale Juraj Valčuha propongono giovedì 26 gennaio 2012 alle 20.30 all’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino, in diretta su Radio3 e in live streaming sul sito www.osn.rai.it. Nessun testo più della celebre sequenza di Jacopone da Todi era più adatto a rendere manifesto lo stato d’animo del compositore, che nel 1877, dopo la morte della figlia Josefa, creò quest’ampia pagina sinfonica e corale, capace di toccare le corde più dolenti dell’animo umano, ma anche di elevarsi verso una consolatoria grazia divina. Interpreti di questo capolavoro della letteratura musicale slava, insieme a Juraj Valčuha, sono il soprano Sabina Cvilak, il mezzosoprano Michaela Schuster, il tenore Giuseppe Varano e il basso István Kovács. Con loro il Coro Filarmonico Cèco di Brno, fondato nel 1990 e diretto da Petr Fiala Il concerto è replicato a Torino venerdì 27 gennaio alle 20.30. Le poltrone numerate, da 30 a 15 euro (ridotto giovani per i nati dal 1982) sono in vendita sia online sia presso la biglietteria dell'Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino. Un'ora prima del concerto sono messi in vendita gli ingressi non numerati a 20 e 9 euro (ingresso giovani per i nati dal 1982). Informazioni: 011.8104653 - biglietteria.osn@rai.it – www.osn.rai.it.

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

 
Condividi
Wikio - Top dei blog - Musica