blog di informazione e critica musicale a cura di Alessandro Romanelli

mercoledì, aprile 13, 2011

Dieci anni fa moriva il Maestro Giuseppe Sinopoli: Rai 5 gli dedica un ritratto il prossimo 20 aprile

Il 20 aprile 2001 moriva improvvisamente - colpito da un devastante infarto mentre dirigeva l'AIDA di Verdi alla Staatsoper di Monaco di Baviera - il grande, indimenticabile compositore e direttore d'orchestra veneziano, Giuseppe Sinopoli. A dieci anni dalla scomparsa, mercoledì 20 aprile 2011 alle 23.15, Rai5 ricorda il Maestro con l’ “autoritratto” televisivo “Sinopoli: i tre cuori dell’uomo”, che esplora tutti gli aspetti della sua multiforme personalità. Ed è la sua stessa voce a raccontarci le sue attività di compositore, direttore d’orchestra, medico, saggista, scrittore, archeologo e promotore di straordinarie iniziative culturali. Sinopoli racconta le profonde motivazioni degli studi che lo hanno portato a indagare la psiche umana; le emozioni che lo hanno indirizzato verso la musica, come compositore e interprete; e il desiderio di scavare alla ricerca delle radici dell’umanità, che lo ha portato verso lo studio dell’archeologia. Tre grandi passioni. Tre grandi cuori che battono all’unisono: quello anatomico- fisiologico del medico, quello emozionale del musicista e quello più nascosto, che batte per il mito. Il tutto attraverso I’amore per l’arte, la cultura e l’interesse per la formazione dei giovani, ai quali Sinopoli si è sempre dedicato con grande impegno. Lo speciale, con la regia di Emanuele Garofalo, è arricchito da brani di opere e di concerti diretti da Sinopoli nei teatri di tutto il mondo.

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

 
Condividi
Wikio - Top dei blog - Musica