blog di informazione e critica musicale a cura di Alessandro Romanelli

lunedì, maggio 23, 2011

Semyon Bychkov dirige l'OSN della Rai nella Sesta Sinfonia di Mahler

Si chiude con il ritorno di Semyon Bychkov la stagione 2010-2011 dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai. Il grande direttore russo ha scelto di celebrare il centenario della morte di Gustav Mahler proponendo, giovedì 26 maggio 2011 alle 20.30, all’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino, la sua Sesta sinfonia, ossia la "Tragica", eseguita per la prima volta a Essen, in Austria, il 27 maggio 1906, e accolta freddamente dal pubblico, che la paragonò addirittura ad...“un pezzo d’artiglieria pesante”. Il concerto è replicato venerdì 27 maggio alle 21, trasmesso in diretta su Radio3 e in streaming sul sito www.osn.rai.it. Mahler era consapevole delle difficoltà che la sinfonia avrebbe procurato all’ascoltatore: “La mia Sesta proporrà enigmi con i quali potrà cimentarsi solo una generazione che abbia accolto in sè e assimilato le mie prime cinque sinfonie”; dopo la prima esecuzione si dedicò a una parziale revisione della strumentazione, senza eliminare quei riferimenti militari che dominano l’opera, e in particolare i fragorosi colpi di martello dell’ultimo movimento che resero celebre il lavoro. Bychkov tornerà sul podio dell’Orchestra Rai nella prossima stagione con un progetto dedicato a Johannes Brahms, con le quattro sinfonie in altrettanti concerti, insieme ad altri brani sinfonici, anche di autori coevi e legati a Brahms come Robert e Clara Schumann, interpretati da solisti di sicuro prestigio come i fratelli Renaud e Gautier Capuçon, i pianisti Benjamin Grosvenor e Kirill Gerstein, e il baritono Matthias Goerne. Semyon Bychkov e il Direttore artistico dell’Orchestra Rai Cesare Mazzonis racconteranno “Gli enigmi della Sesta di Mahler” mercoledì 25 maggio alle 18,30. presso le Librerie Coop di piazza Castello 113 a Torino, nel corso di un incontro con il pubblico organizzato dall’Associazione Amici dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai. Le poltrone numerate da 30 a 15 euro (ridotto giovani per i nati dal 1981) sono in vendita sia online sia presso la biglietteria dell'Auditorium Rai. Un'ora prima dei due concerti sono messi in vendita gli ingressi non numerati a 20 e 9 euro (ingresso giovani per i nati dal 1981). Informazioni: 011.8104653 - biglietteria.osn@rai.it - www.osn.rai.it.

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

 
Condividi
Wikio - Top dei blog - Musica