blog di informazione e critica musicale a cura di Alessandro Romanelli

lunedì, novembre 27, 2006

Al via la stagione dei Cameristi

Presentata ufficialmente questa mattina in conferenza stampa l’ottava stagione concertistica dell’Accademia dei Cameristi; sicuramente “una delle realtà più vivaci e significative del panorama musicale barese”, ha ricordato Corrado Petrocelli, Rettore dell’Università di Bari intervenuto insieme all'illuminato germanista Giuseppe Farese e all’assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Bari, Pasquale Martino. Otto appuntamenti di buon livello con la musica cameristica (tutti gratuiti) che partiranno il prossimo 11 dicembre presso il Circolo Unione di Bari con il Quartetto di Cremona (“prodotto” finale del fecondo, talentuoso vivaio dell’Accademia “W.Stauffer” diretta dal celebre violinista Salvatore Accardo, in foto) che insieme al violista Giuseppe Russo Rossi e alla pianista Elisabetta Mangiullo eseguiranno due quintetti di Johannes Brahms (quello per archi op. 111 e quello notissimo per pianoforte e quartetto d’archi op. 34). Previsto anche un significativo scambio di concerti con la gloriosa Università per la Musica e le Arti di Graz il 19 e 20 febbraio. Mariarita Alfino (presidente dell’Accademia) e Nicola Sbisà (giornalista e critico musicale della Gazzetta del Mezzogiorno) hanno poi illustrato l’intera programmazione, che come al solito non contiene i nomi degli esecutori per ogni singolo concerto (per lo più si tratta di giovani talenti selezionati dall’Accademia che vengono affiancati, di volta in volta, da musicisti di fama o comunque già affermati). Una realtà pugliese dunque di lodevole portata e significato, che peraltro da anni (ahinoi) “viaggia” tra mille difficoltà di ordine finanziario, perchè come sottolinea con forza la presidente Alfino: “Oggi è praticamente impossibile trovare sponsor privati disposti a contribuire ad una stagione concertistica così concepita. A Bari poi gli imprenditori e i commercianti non mostrano il benché minimo interesse per la cultura.” Fortunatamente è arrivato un concreto sostegno dalla Regione Puglia, attraverso l’assessore alla Cultura Silvia Godelli che insieme all’obolo della Provincia e del Comune di Bari consentirà anche quest’anno di portare a termine la stagione. C’è un modo per sostenere l’Associazione Musicale Onlus Accademia dei Cameristi? “Certamente, - ricorda Alfino – noi come onlus non facciamo per i nostri concerti né biglietti, nè abbonamenti, in quanto i concerti sono gratuiti, ma l’Accademia è aperta al sostegno di tutti. Basta diventarne soci: 60 euro per gli adulti, 40 per i giovani.” Info: Accademia dei Cameristi, Via Putignani 178, 70122 Bari / tel. 080.5211587 / cell. 347.7712034 /E-mail accademiacameristibari@interfree.it

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

 
Condividi
Wikio - Top dei blog - Musica