blog di informazione e critica musicale a cura di Alessandro Romanelli

martedì, gennaio 22, 2008

Il caso van Westerhout

Sabato 26 e Domenica 27 gennaio, presso l’omonimo Teatro di Mola di Bari giunge l’occasione per riscoprire e rivalutare adeguatamente Niccolò van Westerhout, importante e originale personalità della musica tardoromantica, pugliese di lontane origini fiamminghe, scomparso prematuramente nel 1898, nel pieno della suo cammino artistico: il suo è un caso di oblio del tutto immeritato data la bellezza e l’originalità della sua musica e la notevole fama che egli riuscì ad ottenere in vita. Il Conservatorio di Musica “Nino Rota” di Monopoli e l’AGIMUS di Mola di Bari hanno organizzato un’intensa due giorni ricca di letture, immagini, con l’intervento di autorevoli musicologi (tra gli altri Galliano Ciliberti, Pierfranco Moliterni, Alessandro Zignani), la presentazione del volume monografico “Un musicista crepuscolare. Niccolò van Westerhout”, edito da Florestano e, naturalmente, tanta musica. E’ grande la curiosità di riascoltare finalmente le pagine di questo autore: diverse esecuzioni si alterneranno, nel corso delle due giornate di studio (sabato 26 dalle ore 16.00, domenica 27 dalle 10 alle 13.00 e dalle 17.00) alle relazioni degli studiosi. Sono poi in programma due veri e propri attesi concerti serali: Sabato 26 con inizio alle 21, sarà possibile riscoprire composizioni pianistiche (la titanica Sonata in fa minore, eseguita da Domenico Di Leo) e cameristiche (una raffinata Romanza, ancora con Domenico Di Leo e Marcello Forte al violoncello, mentre una giovanile ma affascinante Sonata vedrà impegnati Giovanni Zonno, violino e Piero Rotolo, pianoforte). Domenica 27, con inizio alle 20.00, Piero Rotolo proporrà l’esecuzione degli “Insonnii” per pianoforte, forse la più interessante tra le composizioni di van Westerhout. Alle voci del tenore Nicola Sette e del soprano Viviana Manisco, accompagnati dal pianoforte di Domenico Di Leo è infine affidata una preziosa antologia di alcune tra le più belle liriche e romanze da camera. L’ingresso alle giornate di studio ed ai concerti è gratuito. Per ulteriori informazioni telefonare ai numeri: 368568412 - 3492856438 (Agimus) 0809303607 – 0804717091 - 3207237900 (Conservatorio “N. Rota”) - 0804733805 Teatro Comunale (Teatro “N. van Westerhout”) o scrivere a: a.g.i.mus@alice.it

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

 
Condividi
Wikio - Top dei blog - Musica