blog di informazione e critica musicale a cura di Alessandro Romanelli

giovedì, gennaio 24, 2008

Il Mefistofele del Massimo di Palermo domenica prossima va in diretta...nei cinema di mezzo mondo!

Sarà proprio il Mefistofele dal Teatro Massimo di Palermo ad inaugurare il grande progetto scaturito dalla collaborazione di due società italiane, Dynamic srl e Qubo srl con la società belga XDC del DDCinema (acronimo di Distribution of Digital Cinema) che porterà nelle sale cinematografiche digitali di tutto il mondo l’opera in diretta. Dopo i recenti esperimenti che si sono limitati solo a sale italiane e in differita, è questa la prima volta che l’opera viene diffusa su tutto il territorio europeo in una diretta via satellite in alta definizione da un teatro italiano. Sono oltre 100 le sale cinema digitali che hanno aderito alla diretta del 27 gennaio (ore 17.30): da Milano (ma anche Genova e Venezia) a Londra, Vienna, Bruxelles, Berlino, Locarno, Barcellona, Madrid, Lione, Parigi. Il Metropolitan di New York (primo ideatore del progetto) ha già raccolto con le sue dirette – una al mese – un enorme successo di critica e di pubblico in oltre 600 sale tra gli Stati Uniti, Europa e Asia. L’adesione è in continua crescita e alla fine del 2007 le ultime trasmissioni hanno totalizzato, tra diretta e differita del giorno dopo, la ragguardevole cifra di oltre 500.000 biglietti venduti. Si tratta, a mio parere, di un progetto straordinario che meriterebbe di essere messo subito "in rete" anche in altri siti e contenitori tecnologicamente avanzati. Letteralmente entusiasta del progetto ho subito contattato Francesca Ciurlo (Dynamic) ed Elena Rasori (Qubo srl) per chiedere alcuni dettagli dell'operazione. Per esempio, se anche a Bari, la mia città, sarebbe stato possibile "vedere" in un cinema il Mefistofele palermitano in diretta. La risposta è stata purtroppo negativa. Possibile, mi chiedo, che un multicinema all'avanguardia come il Galleria di Bari non abbia la strumentazione tecnologica adeguata per veicolare un evento del genere? Dovrebbero, a mio avviso, essere le stesse 14 fondazioni lirico-sinfoniche italiane (compresa quella del Petruzzelli di Bari) a prendere la palla al balzo per incoraggiare iniziative così ghiotte, le cui ricadute si preannunciano davvero importanti. Penso, in particolare, alla possibilità di promuovere ed incrementare soprattutto tra i giovani l’amore per la grande Musica. Dello splendido progetto italo-belga messo in piedi da Dynamic, Qubo e XDC se ne saprà di più nel corso di una conferenza stampa che si terrà a Roma il prossimo 5 febbraio (alle 11.30) presso la sede della Stampa Estera.

1 Commenti:

Anonymous darlingdreamer@hotmail.com ha detto...

Tonight I have seen Mefistofele at the Teatro Massimo in Palermo. What can I say? It was wonderful! I loved it! I was expecting to be bored to tears with this one, as most people were--this explains why I got 15 tickets for the afternoon performance with no problems. If you really want a "great night" at the opero do see Mefistofele in Palermo

12:04 AM

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

 
Condividi
Wikio - Top dei blog - Musica