blog di informazione e critica musicale a cura di Alessandro Romanelli

giovedì, marzo 10, 2011

Qui Barletta: con il Duo Crosta - Testa prende il via domenica prossima la stagione 2011 dell'associazione Athenaeum

Domenica 13 marzo, alle 19,00 (porta 18,30), ci sarà il primo concerto della dodicesima Stagione Artistica dell'Associazione artistico - culturale Athenaeum di Barletta. L'evento vedrà protagonista un Duo già presente in passato con grande successo: quello composto dai campani Alessandro Crosta (flauto) e Nadia Testa (pianoforte), che questa volta eseguiranno un gradevolissimo programma in cui saranno protagonisti arie e temi celebri d'opera, attraverso fantasie e divertimenti per flauto e pianoforte. Gli altri quattordici concerti vedranno un'offerta artistica come sempre varia e interessante: nomi prestigiosi del panorama internazionale (la grande pianista uruguayana Raquel Boldorini, il Trio Giocoso, il duo soprano - pianoforte rumeno Achilov - Kalmuski), accanto a giovani locali promettenti e ai migliori artisti riconfermati a grande richiesta del pubblico, tutti con programmi di grande interesse e bellezza. Tre le cantanti: oltre alla rumena Achilov, con un interessantissimo programma molto vario che va dal settecentesco Giordani fino ad Enescu, la mezzosoprano molfettese Antonella Piscitelli (nella foto), accompagnata al pianoforte da Maria Musti, in un programma il cui punto forte è la presenza di preziosi brani di compositori pugliesi come Paisiello e Giuliani, e il soprano romano Gabriella De Nardo, in un meraviglioso recital mozartiano con Francesca Musti al pianoforte. Due pianisti di altissimo calibro eseguiranno programmi di grande spessore e varietà: Raquel Boldorini con due meravigliose Sonate di Haydn e Beethoven (la celebre "Al Chiaro di luna"), l'incantevole I Libro delle Images di Claude Debussy e le Variations del contemporaneo statunitense Aaron Copland; Luca Donati con la sua eclettica capacità di spaziare tra i capolavori della musica classica e altri generi, come standards jazz e colonne sonore, che reinterpreta con le sue geniali rielaborazioni. Per la musica da camera, verrà dato spazio ad un trio (violino, violoncello, pianoforte) di giovani pugliesi: Francesco Illuzzi, Raffaele Fuccilli e Alessandra Cefaliello, con due pagine di fresca e gradevolissima musica classica, il Trio op. 1 n. 3 in Do minore, una delle primissime opere di un giovanissimo Beethoven, e il brillantissimo e nobile Trio n.2 op.66 in do minore di F. Mendelssohn. Due le formazioni di duo pianistico: il duo Musti, con un programma dal titolo "Liszt and friends", (del grande compositore romantico ricorre il duecentenario dalla nascita) dedicato al grande virtuoso ungherese e ai suoi amici, e il duo formato da Giuseppe Di Nucci e Manlio Pinto, in “Un peu on Joue, un peu on Danse”. Il Trio Giocoso, formazione di altissimo livello internazionale nata dall'incontro della clarinettista svizzera Elisabeth Ganter, del fagottista rumeno Pavel Ionescu e del pianista italiano Emilio Aversano, eseguirà un bellissimo e inusuale programma comprendente il Trio op.43 di C. Kreutzer, il Trio Pathetique del russo Mikhail Glinka, il Konzertstück N. 1 op. 113 di Felix Mendelssohn e il Trio op.38 di Ludwig van Beethoven. Il duo ligure Michele Menardi Noguera, flauto, e Loris Orlando, pianoforte, proporrà invece un delicato e fresco programma dal titolo "Affreschi pastorali". Giuseppe Doronzo, sassofonista barlettano, e Luca Donati torneranno dopo il grande successo dello scorso anno con un altro concerto comprendente splendide sonate di autori contemporanei per diversi tipi di sax. I concerti si svolgeranno tutti nella Sala Athenaeum, in via Madonna degli Angeli 29; per informazioni e prenotazioni rivolgersi allo 0883348748 o visitare il sito: http://www.associazioneathenaeum.it/. L'abbonamento per 15 concerti costa 50 €; biglietto singolo: 10 €.

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

 
Condividi
Wikio - Top dei blog - Musica