blog di informazione e critica musicale a cura di Alessandro Romanelli

mercoledì, novembre 16, 2011

Andrea Lucchesini, il Quartetto di Cremona, Giuseppe Russo Rossi e Narek Hakhnazaryan si esibiranno a Roma per il "Festival d' Autunno alla Sapienza"

Nei prossimi giorni all'Aula Magna della Sapienza altri due appuntamenti di grande interesse nell'ambito della stagione della IUC - Istituzione Universitaria dei Concerti, che quest'anno sta avendo un più che mai felice riscontro di pubblico, con diversi "tutto esaurito" già nei primi sei concerti. Sabato 26 novembre alle 17.30 il pianista Andrea Lucchesini, il Quartetto di Cremona (nella foto) e il violista Giuseppe Russo Rossi interpretano tre capolavori di Beethoven la Sonata in fa minore op. 57 "Appassionata", il Quartetto in mi minore op, 59 n. 2 "Rasoumowsky" e il Concerto n. 4 in sol maggiore op. 58 in una trascrizione per sei strumenti cui mise mano lo stesso Beethoven, che costituisce una prima esecuzione a Roma. Martedì 29 novembre alle 20.30 debutta a Roma il ventitreenne Narek Hakhnazaryan, nuova star del violoncello, destinato a seguire le orme di Casals, Rostropovich, Yo Yo Ma, Misha Maisky e Mario Brunello. Quest'anno ha vinto il Concerso Ciajkovskij di Mosca, di cui è direttore artistico Valery Gergiev. Di lui la critica ha scritto che "dal momento in cui sale sul palco trasmette intensità" (New York Times) e che "è un violoncellista fenomenale, ottiene dal suo strumento un suono potente e pieno di colore in ogni registro, coglie ogni più piccola sfumatura e illumina ogni passaggio virtuosistico con insolente facilità: è destinato a una carriera stellare" (Washington Post). Questa profezia si sta già realizzando. I due concerti rientrano nell’ambito del “Festival d’Autunno alla Sapienza” realizzato con il sostegno dell’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale.

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page

 
Condividi
Wikio - Top dei blog - Musica